Cerca nel blog

domenica 29 luglio 2012

Negli occhi della tristezza.


Cammini per la tua strada.
Ad un certo punto incontri una persona.
Guardi nei suoi occhi, vedi mille orizzonti.
Guardi i tuoi mille orizzonti.
Colori diversi ma la direzione é quella..
La sua mano é morbida e calda..
La sua voce é uno stimolo piacevole.
Camminiamo insieme ..per la nostra strada.
Sento delle energie nuove, il cammino é più leggero.
Il tempo passa... il mosaico sotto i nostri piedi
lentamente si forma ..la direzione é quella.
Poi.. un giorno, la tua mano non riesce più a toccare la sua;
si é creato dello spazio tra di noi.
Senti una presenza nuova dentro di te.
Non la riconosci, ma la senti passare.
Potrebbe essere veramente di passaggio ..oppure restare.
Alla fine la riconosci quando, passando, ti toglie il fiato.
Stai guardando negli occhi ..la tristezza!
Sono triste.